6 minutes reading time (1198 words)

La confusione dilaga sulla Terra in nome della Libertà

IMG-20190409-WA0002

 

C è troppa polvere sopra al nocciolo che deve fiorire...

La confusione dilaga sulla Terra, anche in nome della Libertà, dell'energia dell'Amore...
Da che mondo e mondo l’equilibrio sta' nel mezzo...
La parte più inconscia di ogni Essere Umano nasce libera, ma viene boicottata da "fautori" di briciole di consapevolezza, che vendono a caro prezzo lavaggi mentali aberranti, a persone che sono in vibrazioni sensoriali emotivamente basse e diventano agnelli per i lupi. La risposta che ogni individuo deve ritrovare per essere Pace è l'Anima che è Immortale. È Lei che conosce la strada di casa, per ricollegarsi alla Fonte Suprema Divina e dissolvere in un battere d'ali tutta quella polvere superflua ... Il Cambiamento di cui tutti parlano non è altro che il Ringraziamento, la compassione, l'accettazione e comprensione delle sofferenze come promotori, e sana espressione gaudia di una persona ricca d' Umanità, carica di gioia, quella, che ogni santo giorno ringrazia per Essere Viva e si muove attraverso Divino Volere. Il resto... sono meccanismi ancora utilizzati come una sorta di oppiacei per allontanarsi dal proprio "vuoto", questa parola di cui tutti i ricercatori anelano, ma che in realtà molti temono.
Non c è nessuno più utile a se stesso in primis, nessuno conosce la propria strada meglio del proprio Sé .Per unificare tutto ciò che viene depositato da "maestri", di tecniche avanzate, soprattutto per risvegliare la mente o ciò che è "assopito", prestate attenzione che non stiano  conversando con il vostro Ego… Si è creata una tale confusione e discriminazione in questo campo, in nome della Spiritualità. La parola spiritualità deriva da Spirito. Lo Spirito è Anima e forza. Questa parola deriva dalle religioni. Uno è il contenitore, l’altro è il suo interno. Non esiste separazione. Il cammino Spirituale è andare nella propria Anima, che rende Consapevolezza. 
La religione nella sua Natura è il Cammino interiore e parlano Tutte di Amore, Fratellanza e Uguaglianza, poi come sempre per ignoranza di separazione viene deturpato l'integro significato da uomo per scopi "sottili" di manovre creando un altro motore, nel quale in nome delle religioni si creano guerre....e via via modificando specchi per allodole, ciò  resta un discorso dell'ego umano e restano discriminate anche esse, per molti nel tempo della new Age, spirituale, si fa critiche di un erba un fascio...ma questo è il mondo.
Ad oggi si sono fuse religioni orientali e il loro pensiero, declassando le religioni occidentali. Vanno bene i Mantra, che sono Preghiere, ma dimenticandosi quelle con cui si è cresciuti, questo è ancora giudizio e separazione indotto dalla società. Ogni individuo nasce per un motivo in un certo Stato, e deve imparare a non dimenticare le proprie radici ma Unificare il Tutto. Si assaporano tematiche sulla mente, anelando a ciò che è capacità mentale di concentrazione, quando comunque è una Disciplina, e poi si denigra la "disciplina" perché nel miscuglio del minestrone che ribolle nella mente annebbiata è una parola che va contro al senso di LIBERTÀ…Si parla d’Energia come mangiare caramelle, ma se guardate in volto, pochi ne hanno compreso la Magnificenza, ormai è quasi moda. Senza questo atteggiamento in terra e schiere di gente che ignari si lasciano plasmare cadrebbero i "maestri dai troni d'oro rivestiti di cartone", perché essi stessi per esistere hanno bisogno della compiacenza altrui, come se fossero Divini Adulati. Noi siamo somiglianza, ed è già un capolavoro ed una Grazia, se riuscissimo a diventare Esseri Umani nella piena integrità e magnificenza. I veri Maestri sono semplici, vivono in armonia con il Tutto ed anche se conoscono tutta la grandezza del Tutto da cui vuoti inondano interno, restano severi ma gioiosi, con una mano sul loro cuore collegato al cielo e l'altra rivolta verso uomo… Non giudicano, sono scostanti ma stanno in mezzo, non cercano e trovano, non si danno pena di corsa per dare consigli o riempire le menti, loro sono esempio, sono fermi nel loro movimento. Se vuoi ascoltare la porta è aperta, anche solo vibrazioni, essendo pace, emettono pace pur riconoscendo ogni sfumatura attorno a loro ...ciò non toglie che se dovranno essere eretti e duri, saranno il bastone più forte scoccare tra il suono del vento.
Mentre nella confusione terrena "esclusivamente mentale" si creano frequenze vibrazionali basse, separatiste, stati confusionali, dove manipolazioni avvengono senza che ci si accorga purtroppo. Per capire e prendere consapevolezza bisogna arrivare con gradi fidandosi di Sé e sentire con il proprio Cuore, per almeno fare uno scalino. Il modo di "credere" non si può comprendere, è un lampo a cielo sereno che penetra dentro, un uomo con suo "Credo" sposta una montagna, da lì il mantenere equilibrio dimostra la forza del umile conoscenza
Quanta altra confusione eretta come libertà, manda nel baratro chi già di per sé è un cuore che infinitamente sensibile, cerca risposte in momenti delicati della propria esistenza. Chi siamo? E’ appagante la vita che facciamo? la routine è sbagliata? valgo di più? Ecc....
Fermatevi! Siete ancora spugne della società. Quando sussistono domande fate attenzione dove guardate e non fatevi dare risposte finché non trovate il Vostro Silenzio. Divampa ormai "esaltazione" ma non tutti forse conoscono responsabilità e carico "definendosi" tra l'altro senza essere collegati alla Fonte, creando ancora più smistamento, dividendo l’unione del popolo, in una maniera subdola, come del resto il gioco indotto della società. Ed è così sottile questa illusione, che solo una consapevolezza ben definita può vedere, ma non tutte le persone hanno in serbo di riconoscere consapevolezza profonda, ed anche la difficoltà che essa ovviamente richiede. Serve compassione per ognuno, perché anche quest’ultimi restano pedine ignari del proprio ruolo autodefinitosi… Più comprendi, più entri nel vuoto, più entri nel vuoto più si viene riempiti di Eterna Letizia e non sei più tu che Vedi ma è tuo Spirito…Sei nulla nella gioia del venire. E "riconoscere" significa che se provi questa sensazione allora la strada è Maestra, non avrai pena se saranno spine a graffiare tuo corpo, andrai sempre avanti unificando sperando nel tuo Credo ...Ma bisogna essere accorti, perché appena il velo evapora, e vibrazioni s innalzano, più ci si allontana da ciò che società induce (e la stessa società siamo noi quando non vediamo), se non resterai saldamente cementato al Sacro Divino Volere, la confusione ti brandirà ancora...e non potrai Essere un mandorlo in fiore, ma sarai un ramo secco, e la tua capacità dipenderà ancora dall'acqua che potrai bere dagli altri individui. 
Chiedete ad un vero Maestro, ad un Saggio se baratterebbe con oro  la propria beatitudine....sentirete risposta.
Non è sbagliato il danaro è sbagliato il modo in cui viene utilizzato ed amministrato.
Non è sbagliata la scienza è sbagliata da quando non usa coscienza. 
Non è sbagliata la società è l’individuo singolo, frammentario nel suo interno, che non si sveglia e vive incoscientemente. Si vive nella magnificenza della Natura, terapeutica e Maestra nella sua semplicità, che rende saggiamente il significato della Vita, ma che uomo a fatica riesce a percepirne significato. Vivendo momento dopo momento modificandosi, adattandosi senza spingere, con tranquillità armonica lei insegna il crescere. Dura e Dolce. Cercate senza correre, passo dopo passo, sosta dopo sosta dentro di voi. La malattia dell'Amore è l'ignoranza.
Non bisogna essere foglie trasportate dal vento, ma alberi con radici che assaporano il proprio cambiamento con il nutrimento della propria Linfa Vitale.

 

Lascia che tutto si sviluppi
Come stai quando ti allontani dal Centro del Cuore...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Already Registered? Login Here
Guest
Domenica, 22 Settembre 2019

Immagine Captcha

Seguici sui Nostri Canali Social

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.